fbpx

Bisceglie news

Bisceglie Calcio, Giron: “Dobbiamo cercare di non passare in svantaggio”

Il Potenza è una squadra molto organizzata con individualità di spessore per la serie C e si difende molto bene

Terzo incontro in sette giorni per il Bisceglie Calcio che domani pomeriggio, domenica 29 novembre, alle ore 17.30, scenderà in campo al “Pino Zaccheria” di Foggia per affrontare il Potenza nell’incontro valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato serie C, girone C. Per i nerazzurri si tratta della seconda gara consecutiva casalinga lontano dal “Ventura” a seguito dei lavori sul manto erboso dell’impianto di Via Carrara Salsello.

“Sarà una gara difficile – esordisce il difensore Maxime Giron -. Sappiamo che il Potenza è una squadra molto organizzata con individualità di spessore per la serie C e si difende molto bene. Inoltre, è reduce da tre sconfitte consecutive e cercherà in tutti i modi di vincere”.

Il terzino francese si sofferma anche sulle proprie condizioni fisiche: “Sto bene, mi sono allenato giovedì, venerdì e la rifinitura del sabato. Sono rientrato martedì ed ho giocato contro il Monopoli senza tanti allenamenti. Pian piano sto tornando a regime. Tutti noi stiamo recuperando le energie fisiche che questa quarantena ha compromesso.”

Per Giron si tratta di una gara molto particolare, avendo indossato la maglia del Potenza nella stagione 2018-2019. “Penso di aver lasciato un bel ricordo seppure l’esperienza in terra lucana sia stata breve. Mi sono trovato bene ed inoltre il Potenza ha una grande tifoseria”.

Non è passato inosservato il dato che il Bisceglie abbia subito sempre gol in tutte le gare disputate e che, tranne con il Palermo, abbia dovuto rincorrere l’avversario: “Abbiamo notato che molte partite siamo passati in svantaggio – afferma il difensore classe ’94- al contempo, abbiamo avuto la forza mentale per pareggiare e vincerla. Dobbiamo riuscire a non andare sotto”.

Il pericolo numero uno per i nerazzurri si chiama Pietro Cianci, capocannoniere del girone con 7 punti in compagnia di Partipilo e Cesar Falletti: “Cianci è il miglior realizzatore della squadra lucana. E’ un giocator di spessore e molto bravo di testa. Dobbiamo stare attenti anche sui calci di  punizione in quanto ha un bel sinistro”.

Il Bisceglie è reduce da due pareggi consecutivi per 1-1 maturati contro due avversarie rognose, come Monopoli e Paganese. “Ogni punto è importante in serie C ed alla fine faremo i conti- spiega Giron-. Circa l’aspetto della squadra da migliorare posso dire che ogni giocatore si fa trovare pronto quando chiamato in causa. Questo aspetto è molto importante per noi”.  

I ragazzi di Bucaro hanno effettuato la rifinitura questa mattina al “Di Liddo”. Buone notizie dal fronte sanitario. Il ciclo di tamponi effettuato nella giornata di venerdì 27 novembre non ha riscontrato alcun caso di positività.

Tra biscegliesi e lucani si tratta di nono incontro in terra pugliese con il bilancio di 4 affermazioni del Bisceglie, tre pareggi e una vittoria del Potenza.

In classifica le due contendenti hanno gli stessi punti (9) sebbene, la squadra allenata da Ezio Capuano, abbia disputato 11 incontri contro gli 8 dei nerazzurri.

Si affrontano il quinto miglior attacco ed il terzo miglior reparto difensivo. I lucani infatti, hanno segnato 13 gol mentre, il Bisceglie, ha subito 8 reti ( a pari merito dell’Avellino e meglio solo Ternana e Teramo).

La gara sarà diretta da Adalberto Fiero di Pistoia il quale sarà coadiuvato da Marco Orlando Ferraioli e Marco Croce entrambi di Nocera Inferiore. Quarto ufficiale Gabriele Scatena di Avezzano.

Ufficio stampa AS Bisceglie Srl