fbpx

Bisceglie news

Un ottimo Bisceglie non basta contro il Potenza: terzo pari consecutivo

Il Bisceglie impatta per 1-1 allo “Zaccheria”: un’ottima prova  non basta a completare la rimonta  

Quarto pareggio stagionale, il terzo consecutivo, per il Bisceglie Calcio, che impatta per 1-1 allo “Zaccheria” contro il Potenza nella gara in programma per la tredicesima giornata del campionato di serie C.

Mister Bucaro conferma le pedine in difesa della gara contro il Monopoli, a centrocampo maglia da titolare per Cittadino. In avanti parte dal 1’ Sartore.

Il match si sblocca con un episodio: fallo in area di Altobello su Salvemini (in posizione di sospetto offside) e calcio di rigore per il Potenza. Sul dischetto va Cianci che spiazza Russo ed insacca per il vantaggio ospite.

Subito in salita, quindi, la gara per i biscegliesi, che provano a prendere le contromisure, ma il Potenza chiude con ordine. A ridosso della mezz’ora Mansour sguscia e va in ripartenza ma calibra male il passaggio per Rocco, praticamente a tu per tu l’estremo Marcone. Al 31’ è Rocco a vestire i panni di assist man e ad imbeccare Cittadino per il tiro dalla distanza, fuori misura.

Al 39’ Cittadino per poco non approfitta di un errato disimpegno potentino dalle retrovie, mentre pochi secondi dopo è Cigliano a non inquadrare lo specchio della porta dalla distanza.    

Predominio Bisceglie alla ricerca del pari, ma è il Potenza a tornare negli spogliatoi forte del vantaggio.

Stesso copione nei minuti iniziali della ripresa, con gli stellati che provano a trovare il giusto varco per recuperare lo svantaggio. Al quarto d’ora Maimone filtra per Rocco che gira per l’accorrente Sartore, il brasiliano prova il destro che si spegne sull’esterno della rete. Al 21’ arriva il pareggio del Bisceglie: rimpallo a favore su Coppola, Mansour ci crede e s’infila tra le maglie dei difensori ospiti insaccando alle spalle di Marcone. Riagguantato il Potenza, mister Bucaro cambia una pedina a centrocampo: fuori Cigliano e dentro Ferrante.   

Al 26’ il Potenza risponde con il neoentrato Compagnon, artefice di un destro dal limite che sorvola non di molto la traversa. La frazione centrale della ripresa rappresenta il momento di massima spinta dei nerazzurri. Al 31’ Mansour sfiora la doppietta con un colpo di testa su cross dalla destra di De Marino, la sfera termina lontano sul secondo palo per questione di centimetri.

Mister Bucaro mette forze fresche in attacco richiamando in panchina Rocco per Musso, sostituzione che anticipa la mossa Padulano-Sartore nei minuti finali.

Al 43’ brivido per il Bisceglie sul calcio piazzato dal limite, in posizione centrale, di Cianci: la sfera termina di poco oltre la traversa.   

Allo scoccare del 90’ occasionissima per Musso che, servito da Padulano sulla sinistra, prova il colpo a botta sicura ma è provvidenziale la respinta della retroguardia ospite.

Nonostante gli sforzi, il Bisceglie non riesce a completare la rimonta, portando a casa il terzo pareggio di fila che vale 10 punti in graduatoria. Mercoledì i nerazzurri scenderanno nuovamente in campo, ospiti del Catania nel recupero della decima giornata.    

BISCEGLIE – POTENZA:  1-1  (0-1 pt)

BISCEGLIE: Russo, Giron, De Marino, Priola, Mansour, Cittadino, Rocco (33’ st Musso), Cigliano (22’ st Ferrante), Maimone, Sartore (41’ st Padulano), Altobello. A disp: Spurio, Vona, Makota, Zagaria, Pelliccia, Vitale, Lauria, Casella, Tarantino. All. Bucaro.  

POTENZA: Marcone, Viteritti, Panico, Conson, Coccia, Cianci, Ricci, Boldor, Salvemini (1’ st Di Livio) (39’ st Volpe), Zampa (1’ st Iuliano), Coppola (25’ st Compagnon). A disp: Santopadre, Brescia, Lauro, Nigro, Fontana, Di Somma. All. Capuano.

ARBITRO: Adalberto Fiero (Pistoia); ASSISTENTI: Marco Orlando Ferraioli (Nocera Inferiore), Marco Croce (Nocera Inferiore); IV: Gabriele Scatena (Avezzano).     

MARCATORI: 10’ pt Cianci (rig.) (P), 21’ st Mansour (B)

AMMONITI: Altobello (B), Boldor (P), Cianci (P), Cittadino (B), Conson (P), Padulano (B)

Ufficio stampa A.S. Bisceglie Srl