fbpx

Bisceglie news

Bisceglie, per la difesa arriva l’argentino Facundo Urquiza

Con una brillante operazione conclusa dal diesse Scuotto, il club nerazzurro si assicura il 29enne centrale (all’occorrenza terzino) di La Plata, reduce dalla positiva stagione in forza al Fasano.  

Proviene dall’Argentina il primo difensore ufficializzato in organico dal Bisceglie in vista del prossimo campionato di serie D. Attraverso l’operato del direttore sportivo Livio Scuotto, il sodalizio nerazzurro si è infatti garantito le prestazioni del centrale Facundo Urquiza, classe 1992, nello scorso campionato perno della retroguardia del Fasano.

Originario di La Plata, è cresciuto nel celebre club della sua città, il Gymnasia y Esgrima, con cui ha militato dal 2013 al 2015 collezionando anche diverse panchine nella massima serie. Successivamente il neo acquisto stellato si è distinto tra le file dell’Agropecuario conquistando due promozioni fino al raggiungimento della serie B argentina, quindi la parentesi con il Ferro De Pico (serie C) ha preceduto l’inizio della sua avventura in Italia.

Nel 2019 ha indossato la casacca del Rosolini e del Ragusa nel campionato di Eccellenza siciliana, poi ha ben figurato in forza al Sambiase (Eccellenza calabrese, stagione 2019/20) attirando a sé le attenzioni di molte realtà della quarta serie fra cui il Fasano, che anche grazie alle sue brillanti prestazioni (27 presenze, quasi tutte da titolare) si è assicurato lo scorso anno una tranquilla permanenza nel girone H.

Abile in marcatura e nell’anticipo, roccioso ed al contempo agile, Urquiza – che ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2022 – è un centrale difensivo all’occorrenza impiegabile da terzino.

“Arrivo a Bisceglie con una gran voglia di proseguire il mio percorso di crescita qui in Italia, dove il calcio ha caratteristiche non molto diverse dal mio Paese – esordisce Urquiza – . Ho imparato a conoscere il girone H di serie D e sono consapevole delle insidie di un torneo molto equilibrato e competitivo, ma affronto questa nuova sfida con il giusto entusiasmo. Qui i tifosi vivono quotidianamente il calcio in modo appassionato e caloroso, spero con le mie prestazioni di contribuire a regalare loro emozioni positive”.

Ufficio stampa A.S. Bisceglie 1913 – Mino Dell’Orco